Biografia

    Nata a Trento, si diploma in pianoforte nel Conservatorio della sua città e si laurea in Lingue e Letterature Straniere.

    Si perfeziona con Alexander Lonquich, Riccardo Zadra e Leonid Margarius. Ottiene il Master in Fortepiano all’Accademia Internazionale di Imola con Stefano Fiuzzi e il “Doctor of Musical Arts” in “Historical Performance Practice” con Malcolm Bilson alla Cornell University di New York dove è assistente di pianoforte dal 2006 al 2008. Dal 2013 è docente di fortepiano alla Musikhochschule di Stoccarda.

    Nel 2007 vince il Concorso Internazionale per Fortepiano "Musica Antiqua" di Bruges, unitamente al Premio del Pubblico. É da allora ospite regolare presso i più prestigiosi Festival europei e nordamericani e presso importanti stagioni concertistiche.

    Il suo repertorio spazia dal Classicismo al Novecento storico e ha al suo attivo importanti incisioni con repertorio solistico (Mozart, Haydn, Clementi, Beethoven - OrangeHomeRecords) e cameristico (Schubert, Beethoven, Hummel, Weber con il flautista Fabio de Rosa – Dynamic).

    Unitamente all’attività in campo musicologico con articoli e saggi per Early Music (Oxford Journals), Keyboard Perspectives (Westfield Center) e www.musicandpractice.org, porta avanti un’intensa attività didattica con seminari e masterclass di fortepiano e pianoforte storico in Italia e all’estero. E' stata membro di giuria al Primo Concorso Internazionale per Fortepiano “G. G. Ferrari” 2012 a Rovereto.

    La sua collezione di strumenti comprende la copia di un Walter und Söhne del 1805 (McNulty, 2008), un fortepiano Conrad Graf del 1819, un fortepiano Joseph Brodmann del 1790, un Böhm del 1827, uno strumento “square” Stodart (1830), un Pleyel del 1841 e un Erard del 1853.

Stefania Neonato newsletter

Stay informed on our latest news!

CAPTCHA
Per prevenire fenomeni di spamming
Syndicate content
Powered by Drupal, an open source content management system
User login
Navigation